Lusso nella piazza rossa

Dietro la facciata restaurata di uno dei più noti edifici di Mosca, è nato un nuovo hotel di lusso che porta l’esperienza Four Seasons nel cuore della città.

LA RICHIESTA: CREARE UN’ESPERIENZA UNICA

Noto a molti come l’edificio raffigurato nell’etichetta della famosa vodka Stolichnaya, l’hotel è stato voluto da Stalin nel 1935 come espressione della cultura russa.
Oggi il Four Seasons dispone di 180 suite di lusso, cinque ristoranti e altrettante lounge. Affacciato sulla piazza Manezhnaya, a pochi passi dalla Cattedrale di San Basilio, dal Cremlino e dal Teatro Bolshoi, è un hotel unico nel suo genere, non solo per la sua posizione strategica, ma anche per l’alta qualità garantita dal brand Four Seasons.
Alicontract ha seguito la progettazione delle quattro cucine dell’hotel, installando le attrezzature più innovative del mercato.

IL PROGETTO – DAL DISEGNO ALLA REALTÀ

I lunghi lavori di ristrutturazione e la posizione dell’hotel hanno creato non poche difficoltà ai progettisti e ai fornitori coinvolti.  Per questo, è stata fondamentale la presenza di un project manager esperto in grado di gestire e coordinare in modo semplice e veloce l’installazione di tutte le apparecchiature.

Enrico Giulietti, general manager di Alicontract, ha commentato: “Abbiamo lavorato con l’impresa di costruzioni per fornire la cucina più in linea con gli standard e le aspettative del Four Seasons. Nella gestione del progetto abbiamo affrontato diverse sfide, ma siamo sempre riusciti a fare gli adattamenti necessari per assicurare che tutto rispondesse perfettamente alle richieste”.

Alicontract ha l’esperienza, il know how e le competenze necessarie per fornire in tutto il mondo progetti chiavi in mano e offrire il vantaggio di un unico centro d’acquisto.
In tutte le fasi del progetto, dai disegni su carta sino all’assistenza post-vendita, Alicontract si è impegnata al massimo per far sì che la cucina fosse pronta in tempo per l’apertura.

Burmistrov & Partners, che ha sviluppato il progetto, ha scelto i marchi premium del gruppo Ali. Lo chef francese David Hemmerle ha potuto così utilizzare prodotti di altissimo livello per preparare piatti all’altezza del Four Seasons, delle aspettative degli ospiti russi e dei viaggiatori di tutto il mondo.
Le attrezzature fornite per le quattro cucine comprendono: abbattitori e celle Friulinox, lavastoviglie  Wexiödisk (lavastoviglie a traino, lavabicchieri sottobanco e lavapentole universali), forni Eloma, mantecatori Carpigiani, carrelli refrigerati, macchine per il ghiaccio Scotsman e blocco cottura con piano unico igienico Ambach.

I prodotti con cui lavoriamo ci aiutano a creare piatti unici e particolari. Sono molto orgoglioso del menu che unisce una visione contemporanea della cucina russa alle ricette della tradizione. Non smetto mai di pensare a qualcosa di nuovo da creare, guardo sempre avanti”, afferma David.

Mark Wood, sales & project manager di Alicontract, ha aggiunto: “quando la cucina è stata completata, lo chef e il suo team hanno avuto una reazione a dir poco entusiasta. Tutti erano soddisfatti e per noi vedere la cucina all’opera è stato un momento di grande orgoglio”.

RISULTATI AL TOP

Dopo la sua apertura nel 2014, il Four Seasons di Mosca è diventato uno dei più prestigiosi hotel della città. Ha ospitato figure di spicco del panorama internazionale e ben tre visite presidenziali.

IL PUNTO DI VISTA DEL GENERAL MANAGER

Max Musto ha commentato: “Ho conosciuto Alicontract quando ho iniziato a lavorare in hotel due anni fa. Abbiamo instaurato subito un rapporto basato sulla fiducia reciproca. Il team è estremamente disponibile. Ogni volta che ho bisogno, posso chiamare e tutti sono sempre pronti a rispondere alle mie richieste.
La nostra collaborazione è eccezionale perché condividiamo gli stessi valori e lo stesso approccio flessibile e reattivo
”.

[Fonte www.aligroup.it]

Posted on by admin in News

Add a Comment